Il ristorante non c’è più, il canone tv sì  «Io, da cinque anni in guerra con la Rai»
Umberto Poletti davanti al nuovo locale di Longone (Foto by foto bartesaghi)

Il ristorante non c’è più, il canone tv sì

«Io, da cinque anni in guerra con la Rai»

Umberto Poletti gestiva un locale di Sormano che ha lasciato per spostarsi a Longone a Segrino

Dal 2014 ha in corso una singolare battaglia legale con la Rai per il pagamento del cosidetto “canone speciale”, quello legato ai locali pubblici. Infatti proprio in quell’anno Umberto Poletti ha lasciato la gestione del Ristorante Fuin a Sormano. Eppure, a distanza di un lustro, ogni anno continua a vedersi recapitare la richiesta di versamento del canone Rai. E il bello - o il brutto, si capisce - è che da ormai quattro anni Poletti stia regolarmente pagando il canone televisivo per il nuovo ristorante Ristoro che gestisce a Longone al Segrino, al confine con Erba sulla provinciale.

Una vicenda di straordinaria burocrazia. Il ristoratore è non poco alterato (per usare un eufemismo) da queste continue raccomandate che arrivano a Veleso, dove abita. Si parla di una cifra peraltro importante, di 426 euro annui.

«È un continuo, arrivano raccomandate e poi i solleciti, io ho comunicato più volte di non essere più il gestore del Fuin di Sormano – spiega Poletti - Per altro non sono più neppure l’ultimo gestore perché nei cinque anni si sono succedute ben cinque gestioni diverse. Io il 20 settembre 2014 ho chiuso a Sormano e quattro anni fa, in società con altre persone, ho preso il Ristoro qui a Longone».

Le notifiche dell’agenzia dell’entrate non si sono però fermate: «Ho mandato diverse copie della disdetta nonché copie del certificato della Camera di Commercio di cessata attività, ho dichiarato per iscritto di aver aperto un altro abbonamento in una nuova attività, appunto al Ristoro. Non so più cosa fare per uscire da questa situazione– continua - Puntualmente mi arriva la richiesta di pagare anche ora che sono passati cinque anni. Per il 2018 ho il pagamento di 407 euro per l’abbonamento Rai qui a Longone e la richiesta di 426 dall’agenzia delle entrate per Sormano, la cifra è comprensive degli oneri spettanti a loro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA