La festa del bastardino lascia Erba  Dopo 22 anni il trasloco a Merone
Un momento della festa del bastardino 2017 nella sede di Noivoiloro

La festa del bastardino lascia Erba

Dopo 22 anni il trasloco a Merone

La decisione degli “Amici del randagio” che si occupano della gestione dei canili

Esce da Erba per la prima volta dopo 23 anni la Festa del bastardino, manifestazione organizzata dall’associazione Amici del randagio che gestisce i canili di Erba e Mariano.

L’edizione numero 23 cambia sede e va in comune di Merone, dove si svolgerà domenica 20 maggio presso il centro sportivo comunale di via Giovanni XXIII.

«Gli spazi sono molto belli, con un’area vasta - spiega Marco Folloni, responsabile delle strutture di Erba e Mariano - Ci è piaciuto il campo e abbiamo cambiato».

«Merone - aggiunge Folloni - è uno dei comuni convenzionati con il canile e sarebbe bello in futuro coinvolgere anche le altre amministrazioni comunali interessate. Perché no? Ringraziamo il Comune di Merone che ci ha messo a disposizione il campo, ma anche Ambrogio di Noivoiloro che negli ultimi anni ha ospitato la nostra festa».

Il programma di domenica 20 maggio prevede alle 10 l’apertura delle iscrizioni e alle 14.30 sfilate e premiazioni fino alle 18. Grandi protagonisti della giornata naturalmente saranno i cani ospiti della struttura di via Manara, ma le porte sono aperte a tutti i cani. Quindi chi vorrà partecipare non dovrà fare altro che presentarsi insieme al proprio amico a quattro zampe munito di libretto vaccinale e farlo sfilare.

Abbinata alla festa c’è la storica estrazione della sottoscrizione a premi. Nel corso della manifestazione inoltre sarà a disposizione un servizio di bar e ristoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA