La Terra vista da 36 km d’altezza  Impresa di un ragazzo di 16 anni
Jonathan Polotto con la sua apparecchiatura (Foto by Stefano Bartesaghi)

La Terra vista da 36 km d’altezza

Impresa di un ragazzo di 16 anni

Jonathan Polotto di Canzo ha avuto l’idea di mettere una videocamera su un pallone aerostatico. Poi ha pubblicato il video sul web: «Sono un grande appassionato di scienza e di Youtube»

Ha raggiunto la stratosfera portando una videocamera e YouTube a 36mila metri d’altitudine, sopra le rotte degli aeroplani, catturando così un panorama conosciuto solo alle missioni spaziali.

Jonathan Polotto, per tutti Jonny, è un ragazzo di 16 anni che frequenta una scuola superiore ad indirizzo informatico ed ha molte passioni, tra cui la scienza e i social media.

La passione

«Trascorro buona parte del mio tempo su YouTube, sono infatti uno Youtuber e voglio farmi conoscere attraverso questa grande piattaforma – spiega il ragazzo -. Altre mie grandi passioni sono la scienza, la musica, l’informatica, la scrittura...».

Il ragazzo parla a raffica e bisogna subito riportarlo alla sua grande impresa, mandare YouTube in cielo: «Sul mio blog inserisco spesso esperimenti scientifici e il progetto più importante è arrivato a compimento lo scorso 10 settembre, dopo una preparazione durata otto mesi e con la collaborazione di molte persone».

«Grazie ad un pallone aerostatico ho inviato una videocamera a 36mila metri d’altitudine. L’ascesa è diventata un video poi postato sul sito». Il video lo si può vedere sul profilo Facebook di Jonny Polotto o sul blog: jonnypolotto.wixsite.com/jonny-polotto.

Qui il link al suo video.

Altri dettagli sul giornale in edicola sabato 24 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA