Lezzeno, escursionista indiana ferita mentre scende dal San Primo
L’intervento dell’ambulanza dei volontari di Bellagio

Lezzeno, escursionista indiana
ferita mentre scende dal San Primo

Si è slogata una caviglia, soccorsa in “codice verde”

Allarme poco alle 16,45 domenica 17 ottobre sul San Primo. Una donna di 36 anni originaria dell’India è caduta lungo il sentiero mentre scendeva dalla cima verso il rifugio Martina procurandosi un trauma alla caviglia destra che le ha impedito di continuare. In suo soccorso la centrale operativa ha inviato sul posto il soccorso alpino del Triangolo Lariano, i vigili del fuoco di Canzo e l’ambulanza dell’associazione volontari del soccorso di Bellagio. Le squadra del soccorso alpino del centro operativo del Bione (Lecco) e dei colleghi del Triangolo Lariano hanno individuato la donna in a circa 700 metri sopra il rifugio. A quel punto l’hanno raggiunta, immobilizzata e calata con utilizzo delle corde, poi caricata sul mezzo e trasportata in prossimità della strada, dove attendeva l’ambulanza di Bellagio. Quindi il trasporto in codice verde all’ospedale di Erba.

(G. Cri.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA