Scuolabus, stangata a Erba  C’è chi pagherà 70 euro in più
I bus dell’Asf utilizzati a Erba come scuolabus (Foto by Stefano Bartesaghi)

Scuolabus, stangata a Erba

C’è chi pagherà 70 euro in più

Il Comune ha contattato 124 famiglie per avvisarle del nuovo calcolo basato sull’Isee. Perplesse le minoranze: «In questo modo i più penalizzati sono quelli con i redditi più bassi»

«Gentile famiglia, ecco le nuove tariffe per il trasporto scolastico calcolate in base all’Isee: presentate il modulo allegato entro il 30 novembre». Dal Comune sono partite 124 lettere per segnalare la rivoluzione tariffaria dello scuolabus, basata ora sul reddito del nucleo familiare. Forti le perplessità dei consiglieri di minoranza, che invitano a non penalizzare i redditi più bassi.

Negli ultimi anni per lo scuolabus era prevista una tariffa unica da 198 euro, chi voleva poteva poi presentare l’Isee per ottenere detrazioni. Ora il Comune deve adeguarsi alle normative che impongono di diversificare in partenza le tariffe sulla base del reddito familiare.

«Il Comune - ha spiegato il vicesindaco Erica Rivolta nel corso della Commissione istruzione di sabato - copre gran parte del costo del servizio (la spesa complessiva è 105mila euro, dai genitori arriveranno tra i 20mila e i 25mila euro, ndr). Il resto verrà diviso tra le famiglie: chi usufruisce della legge 104 è esente, per gli altri si va da 60 a 300 euro. Chi non presenta l’attestazione paga la tariffa massima».

Perplesse le minoranze le quali, conti alla mano, dimostrano che saranno penalizzate le famiglie più povere. Il rincaro peggiore, ad esempio, riguarda chi ha un Isee tra i 3.001 e i 4.000 euro: invece di pagare 19,80 euro ne dovrà sborsare 90, ben il 355% in più.

LE TABELLE DEI RINCARI SUL GIORNALE IN EDICOLA MARTEDI’ 12 NOVEMBRE


© RIPRODUZIONE RISERVATA