Spalaneve al lavoro in Valle Intelvi
Auto ribaltata ad Albavilla

L’annunciata precipitazione su tutto il Lario dovrebbe terminare nella serata dell’Immacolata

Spalaneve al lavoro in Valle Intelvi Auto ribaltata ad Albavilla
Gli spazzaneve in azione a San Fedele Intelvi
(Foto di Francesco Aita)

È stata annunciata per giorni, ed è puntualmente arrivata. Se la mattina dell’Immacolata ha fatto sperare in un errore delle previsioni meteo, è bastato attendere l’ora di pranzo per capire che sarebbe stato meglio rimanere tra le mura domestiche o al più nei paraggi per divertirsi insieme ai figlioletti.

La nevicata dell’8 dicembre si è fatta più intensa su tutto il territorio lariano verso le 13. Non si registrano al momento grandi problemi alla circolazione. In Valle Intelvi (20 i centimetri caduti alla Sighignola di Lanzo e 12 quelli che hanno imbiancato il centro di San Fedele) gli spalaneve si sono messi subito in azione anche per evitare la formazione di ghiaccio.

I vigili del fuoco di Erba sono intervenuti all’Alpe del Viceré di Albavilla prima per soccorrere il conducente di un fuoristrada finito nel bosco e poi per un’auto che si è ribaltata nella stessa zona di via Partigiana. Per fortuna non ci sono state conseguenze gravi per gli occupanti.

I vigili del fuoco sono anche intervenuti in via Rienti a Cantù per tagliare e rimuovere alcune piante cadute sotto il peso della neve su un’auto.

La nevicata dovrebbe andare avanti fino a notte; nella giornata di giovedì 9 dicembre è previsto cielo nuvoloso un po’ ovunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}