Valbrona, chiuso il contenzioso
Riapre il centro sportivo

Dopo cinque mesi raggiunta l’intesa tra l’ex gestore e il Comune

Valbrona, chiuso il contenzioso Riapre il centro sportivo
Il centro sportivo è chiuso dall’inizio del 2022

Entro fine giugno 2022 il centro sportivo di Valbrona riaprirà i battenti, i ragazzini del paese, in particolare quelli dell’attivissimo Inter club, si potranno riappropriare della struttura dopo la disputa legale tra l’ormai ex gestore e l’amministrazione comunale.

Da inizio anno infatti il centro sportivo di Valbrona è chiuso, la gestione per una serie di motivi ha rinunciato tre anni prima della naturale conclusione del contratto: «Non ci sembrava logico proseguire in una situazione in cui c’erano problemi di vario tipo e irregolarità senza aver alcun dialogo in merito col Comune», spiegava a inizio 2022 il gestore Serena Valsecchi.

Da lì la battaglia legale approdata al Tribunale amministrativo regionale (Tar) e conclusasi negli scorsi giorni con un concordato.

Il sindaco Luigi Vener è comunque soddisfatto dell’accordo: «Il centro sportivo lo riapriamo tra una quindicina di giorni, dobbiamo tagliare l’erba del campo e cambiare l’intestatario dei contratti dei servizi». Sull’accordo raggiunto, il primo cittadino di Valbrona è di poche parole: «Abbiamo chiuso con un concordato, il tecnico incaricato dal Tar era una persona particolarmente preparata e ci ha dato una grande mano per trovare un accordo. Abbiamo rinunciato a parte dei canoni d’affitto che dovevamo percepire anche in considerazione dei due anni di pandemia».

L’avvocato Roberto Melchiorre, legale dell’ormai ex gestore rileva: «Il perito incaricato dal Tar ha accertato dei vizi nella struttura e proposto una definizione, noi siamo molto soddisfatti di come si sia conclusa la vicenda».

Il sindaco Vener ora guarda al futuro: «Per il momento non cercheremo un nuovo gestore ma proseguiremo con una gestione comunale, in futuro poi valuteremo altre possibilità. Per adesso l’importante è ridare i campi per giocare ai ragazzini che hanno tutti i diritti di potersi divertire e fare attività fisica». Il centro sportivo, ha poi ricordato, «è stato voluto e realizzato dai valbronesi». Adesso si vuole realizzare «una manutenzione complessiva e interverremo, per esempio, sul campo da tennis a cui va sostituito il manto. Poi più avanti faremo il punto e vedremo di capire se si può trovare un nuovo gestore», conclude il sindaco di Valbrona.

(Giovanni Cristiani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}