Giovedì 19 Novembre 2009

Corsa contro il tempo
per la centrale del 118

VILLA GUARDIA Al via i lavori per la centrale operativa del 118: escavatori e pale meccaniche in azione per realizzare la struttura che ospiterà l’elisoccorso comasco. Un’opera che dovrà sorgere e divenire operativa entro la data di apertura del nuovo ospedale comasco, prevista per il prossimo mese di giugno, e che sarà il nuovo punto di riferimento per il coordinamento del soccorso sanitario in provincia di Como. Il progetto, che stima un costo dell’opera di sei milioni di euro, prevede, oltre alla realizzazione della piazzola per il decollo e l’atterraggio, anche notturno, dell’elisoccorso, la costruzione di una palazzina destinata agli uffici amministrativi e centrale operativa, oltre ad un ampio hangar per il rimessaggio dei velivoli in dotazione al 118. Mentre le ruspe avviano i lavori nella Piana di Brugo, non si è ancora spenta la polemica tra i proprietari dei terreni e Infrastrutture Lombarde. La diatriba, ora in mano ai legali, riguarda la cifra messa sul piatto per l’acquisizione dei terreni, originariamente agricoli ma ora resi edificabili con specifica destinazione d’utilizzo.

f.angelini

© riproduzione riservata