Giovedì 19 Novembre 2009

Blackout dei semafori
Traffico in tilt a Erba

ERBA Un blackout ha paralizzato traffico e comunicazioni a Erba per tutta la mattinata di mercoledì. I primi disagi si sono avvertiti poco prima delle 10. La fornitura Enel di corrente è mancata in metà della città, facendo saltare semafori e sistemi elettronici nel raggio di due chilometri. La situazione più critica si è presentata all'incrocio di Casiglio, dove poco dopo le 10 i semafori del trafficatissimo crocevia si sono improvvisamente spenti.
Molte segnalazioni di automobilisti in coda verso Como sono giunte alla polizia stradale di Como e alla polizia locale di Erba. Erano ad alto rischio soprattutto le immissioni di auto sulla strada provinciale dalle frazioni di Carcano e Parravicino. Visti i rallentamenti, i conducenti hanno dovuto percorrere strade alternative, così come i ciclisti. I problemi della mancanza di elettricità si sono fatti sentire anche negli uffici cittadini, e in qualche utenza casalinga. Il sistema informatico del comune non ha funzionato per diversi minuti. È andata in tilt anche la centrale della sede operativa dei vigili municipali. Fuori uso i telefoni e tutto il sistema informatico. In città diverse utenze telefoniche hanno smesso di funzionare. Secondo una prima verifica dei tecnici del comune il blackout è dipeso da un guasto nella fornitura Enel. Si è dovuto quindi attendere l'intervento dei tecnici Enel per individuare i passaggi saltati.  Attorno alle 13 la situazione viabilistica è rientrata nella normalità.

f.angelini

© riproduzione riservata