Martedì 24 Novembre 2009

Il vento soffia ancora
Amparo è al Bloom

Mezzago - "Somos el viento, que baila y que canta. Si estamos juntos, somos huracan". Era il 2002 e Amparo Sanchez trovava finalmente la ribalta internazionale con i suoi Amparanoia, grazie al disco "Somos viento". Sette anni dopo, chiuso quel progetto, la cantante spagnola sbarca sul palco del Bloom sabato prossimo, 28 novembre (15 euro).

«Amparo Sanchez è una delle voci femminili più rappresentative della Spagna in tutto il mondo - ricorda lo storico locale mezzaghese - . Alla guida di Amparanoia e dopo dodici anni di intensa attività, ha dato addio a quel progetto nel 2008 con una grande tournée internazionale». Alle spalle si è lasciata cinque album e molte raccolte, collaborazioni con un gran numero di artisti, apparizioni ai migliori festival del mondo e anche il premio World music award della Bbc come miglior gruppo europeo. E poi i progetti di solidarietà, documentari, le tournée tra Europa, America Latina e Canada.

«Con il progetto Tucson-Habana, Amparo ci porta in viaggio - dice il Bloom -. Un viaggio intimista nella nostalgia del deserto di Tucson ritmato con il gioioso ritmo dei Caraibi. Una tematica romantica e personale ma realista ed umana allo stesso tempo. Si ritrovano le influenze delle vecchie canzoni dei trovatori, del jazz, del bolero, del blues e del son, con una strumentazione minimalista. La sua voce potente mescola sapientemente l'esperienza acquisita con lo scorrere del tempo e la forza della sua interpretazione, conservando comunque un tocco d'innocenza».

L'album è nato nel 2006 e ha preso corpo dopo l'incontro con i Calexico. E' stato registrato a partire dall'autunno del 2007 a Tucson con John Convertino e Joey Burns alla batteria e alla chitarra. La scorsa primavera il disco è stato chiuso a Cuba, nel prestigioso studio Egrem dell'Havana: il debutto dal vivo da lì a poco sull'isola caraibica. L'uscita del nuovo album è prevista in primavera 2010. Nel frattempo Amparo Sanchez accompagna i Calexico in alcuni concerti e ha partecipato all'omaggio ai Clash svoltosi a Londra il 28 aprile 2009.

Prima di Amparo il Bloom ha altre due proposte: giovedì, 26 novembre, Andy White (ingresso libero) e venerdì 27 Paolo Benvegnù (ingresso 8 euro).

m.rossin

© riproduzione riservata