Martedì 02 Marzo 2010

Sparò all'ex della figlia
Fontana è di nuovo libero

Il giudice delle indagini preliminari di Como ha revocato gli arresti domiciliari per Flavio Fontana, l'ex assessore di Olgiate Comasco che l'8 febbraio scorso sparò alcuni colpi di fucile all'indirizzo dell'auto dell'ex fidanzato della figlia, sorpreso nella casa della famiglia Fontana nel cuore della notte. Secondo il giudice Fondana non costituisce più «alcun pericolo per la collettività», dunque sono caduti i motivi che avevano spinto la magistratura a mettero ai domiciliari. La stessa procura aveva dato parere favorevole alla revoca della custodia cautelare.

p.moretti

© riproduzione riservata