Lunedì 26 Aprile 2010

Como: deraglia treno, nessun ferito
Linea a rischio anche martedì

Un treno delle Ferrovie Nord è deragliato all'ingresso della stazione Como Borghi. Il convoglio delle 18.39, proveniente da Camerlata, è uscito dai binari a causa di un problema a uno scambio. Sul posto vigili del fuoco e ambulanze del 118: i soccorritori hanno fatto scendere tutti i passeggeri. Per fortuna non ci sono stati feriti, anche grazie alla bassa velocità del convoglio in quel momento.
Deragliando il treno ha abbattuto un palo della corrente: i pompieri hanno provveduto a staccare la corrente.
I testimoni hanno raccontato di aver visto il convoglio entrare in stazione e dirigersi verso il primo binario, poi all'improvviso, passate le prime due carrozze, lo scambio è scattato - molto probabilmente per un guasto improvviso - deviando il resto del treno sul secondo binario. Il convoglio è così deragliato, travolgendo il marciapiede tra i due binari e anche un palo che garantisce la tensione sulla linea.
Il traffico ferroviario è stato bloccato: niente treni in arrivo o partenza in convalle e il problema potrebbe prolungarsi anche nella mattinata di martedì. Le Nord si sono impegnate di far ripartire il servizio fin dalla prima corsa ma consigliano di verificare servendosi del call center attivo solo dalle ore 7: 199.151.152
Le Nord hanno predisposto un servizio navetta sostitutivo che collega piazza Vittoria (e non Como Borghi) e Sant'Agostino alla stazione di Camerlata.

p.moretti

© riproduzione riservata