Venerdì 25 Giugno 2010

Bar di Como
Linea dura anti rumore

Più controlli dopo mezzanotte per verificare il corretto rispetto dell'ordinanza che detta le nuove regole per i locali cittadini. La decisione è stata presa ieri mattina nel corso del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica (incontro presieduto dal prefetto, Michele Tortora), alla presenza del sindaco di Como e dei rappresentanti delle forze dell'ordine. «Per tutta l'estate – ha fatto sapere il Comune al termine della riunione – i controlli saranno rafforzati». L'ordinanza è stata illustrata ai rappresentanti delle forze dell'ordine dal direttore generale di Palazzo Cernezzi, Nunzio Fabiano. Entro il prossimo 5 luglio (giorno in cui le nuove regole entreranno in vigore), i 230 locali che hanno dichiarato di continuare l'attività oltre la mezzanotte nei giorni feriali (oltre la una il venerdì e sabato), dovranno presentare obbligatoriamente al settore Attività produttive del Comune la dichiarazione che attesti l'impegno a rispettare le prescrizioni comprese nell'ordinanza; in caso contrario locali dovranno attenersi agli orari prescritti. «Sono 125 - hanno specificato da Palazzo Cernezzi - i locali del centro storico interessati dall'ordinanza e che ad oggi dichiarano di chiudere dopo la mezzanotte». Sempre dal 5 luglio, perciò, le forze dell'ordine potranno disporre dell'elenco completo dei locali interessati alla chiusura dopo la mezzanotte e la una, fino alle due. Immediatamente scatteranno i controlli per verificare che non vi siano clienti all'esterno a consumare su suolo non autorizzato e che comunque il loro comportamento non sia tale da creare disturbo.
Mi. Sa.

a.savini

© riproduzione riservata