Lunedì 01 Novembre 2010

Cantù, "assalto" al distributore Q8
Arrestato per il tentato furto

CANTU' Stava cercando di sfondare a calci e pugni la vetrata dell'ufficio del distributore Q8 di via papa Giovanni XXIII, ma alla fine è stato bloccato dai carabinieri del nucleo Radiomobile di Cantù, intervenuti prontamente.
L'episodio è avvenuto alle 3 del mattino di domenica 31 ottobre. Arrestato, con l'accusa di tentato furto aggravato, un 28enne disoccupato di Cadorago: l'uomo è stato sorpreso dai militari mentre, in realtà, si stava facendo del male: infatti, nel suo maldestro tentativo di spaccare la vetrata, è riuscito a procurarsi ferite alle mani e alla testa, tanto che i militari sono stati costretti a chiamare il 118, in modo tale da portare l'uomo al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Antonio di Cantù, dove è stato medicato e dimesso con 6 giorni di prognosi, a causa di un trauma cranico. Dimesso, ma arrestato dai carabinieri e successivamente rimesso in libertà dal magistrato di turno di Como, ritenendo di non dovere richiedere l'applicazione di misure coercitive.

r.foglia

© riproduzione riservata