Giovedì 09 Dicembre 2010

Erba sul tetto e pareti in legno
per la casa iper ecologica

Pareti interamente in legno così come i pavimenti e tetto ricoperto di erba. E poi riscaldamento a  pompa di calore, pannelli fotovoltaici, cisterna per il recupero dell'acqua piovana per innaffiare il giardino, in garage la colonnina per la ricarica dell'auto elettrica.
Non siamo in Svezia o Norvegia dove la sensibilità ambientale è un dato ormai acquisto ma nella bassa comasca, ad Olgiate Comasco, dove in località S.Gerardo sta sorgendo un intero complesso residenziale (due palazzine e tre ville unifamiliari) ispirato ai più rigorosi criteri di ecosostenibilità e alta efficienza energetica. A realizzarlo la Nessi&Majocchi di Como su progetto dell'architetto Fabio Bianchi. Le palazzine, una volta ultimate, solo ad un occhio esperto riveleranno fino in fondo la "filosofia" che ne ha ispirato la costruzione. Solo il tetto, interamente ricoperto di un'erba speciale, sarà il segno più evidente del "cuore" ecologico che batte dentro. Obiettivo generale: ridurre i consumi e i costi di gestione con un occhio di riguardo al benessere psico-fisico dell'ambiente abitativo.
Una scelta coraggiosa in un momento non certo felice per il settore dell'edilizia fiaccato da una crisi profonda che dura da oltre un anno. «Ma è proprio in questi momenti che bisogna rischiare con idee nuove - spiega con convinzione Giampiero Majocchi - Noi lo stiamo facendo proprio con questo progetto che mia piace definire "sperimentale" perché se il mercato risponde bene per noi si aprirebbero nuove prospettive di lavoro».

e.conca

© riproduzione riservata