Giovedì 09 Dicembre 2010

Lettera di Lanzanova:
"Ecco la mia verita'"

Una lunga lettera di Lanzanova a Di Bari. E' arrivata ieri al nostro giornale. Una lettera aperta in cui l'imprenditore bresciano racconta le sue verita' sul mancato acquisto del Como. Offeso dall'essere paragonato a Ciuccariello (il fantomatico castellano che si affaccio' senza esito in maggio), racconta di aver presentato garanzie serie, di aver contattato altri allenatori, di aver voluto andare avanti nonostante il parere contrario dei suoi soci. E fa capire che tutto è finito, lasciando pero' aperto uno spiraglio nel caso Di Bari voglia riprendere la trattativa.

(Nell'edizione del giornale di venerdì la lettera di Abele Lanzanova)

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags