Sabato 19 Febbraio 2011

Ecco il Cat day 2011
Una festa con l'Enpa

Monza - Atleta insuperabile, cacciatore dalle doti impareggiabili, sinuoso e silenzioso, ma anche coccolone e dormiglione, e ancora allegro compagno di giochi …. Il nostro gatto, il più piccolo di tutti i felini, è un autentico capolavoro. E se lo disse Leonardo da Vinci, chi osa negarlo? Non tutti lo sanno, ma c'è ogni anno un giorno dedicato proprio a loro, agli affascinanti felini! La Festa del Gatto si celebra in tutto il mondo oggi, 17 febbraio. La data è stata decisa nel 1990 dopo un referendum tra i lettori della rivista ‘Tuttogatto'.

I motivi della scelta della data sono questi: diciassette in numero romano si scrive XVII e l'anagramma di questa scritta dà VIXI, cioè “sono vissuto” in latino. Chi meglio del gatto – che, come si sa, ha sette vite - può vantarsi di “aver vissuto”? Il mese di febbraio è stato scelto perché sotto il segno dell'Acquario al quale appartengono gli spiriti liberi, intuitivi e anticonformisti. Come i gatti, appunto. Sabato 19 febbraio, nell'ambito della Festa del Gatto, i volontari dell'Enpa di Monza e Brianza saranno presenti con un gazebo e tavolo in centro Monza per festeggiare i nostri amici baffuti. Il gazebo sarà allestito nell'isola pedonale di via Italia, nei pressi della libreria Feltrinelli, dalle 9,00 alle 18,30.

Ci sarà un gazebo esposizioni fotografiche a tema, pannelli informativi e numerosi volantini sulle molteplici attività della nostra sezione a favore dei gatti. Come gli “SfiGatti”, gli ospiti particolarmente sfortunati bisognosi di un'adozione del cuore. O i residenti dell'Oasi, quell'allegra banda di mici selvatici o semi selvatici che per svariati motivi non possono tornare in colonia e nemmeno affrontare un affido a domicilio (che si possono anche adottare a distanza!). Sarà possibile iscriversi all'Enpa per il 2011 e ricevere informazioni sul volontariato. Sotto il gazebo verrà allestito un punto raccolta dove sarà possibile lasciare i doni per i mici del gattile.







 










 

a.monticelli

© riproduzione riservata