Lunedì 28 Febbraio 2011

Senna, malore fatale alla festa
Muore il barista dei pensionati

Il malore improvviso, poi i soccorsi. Purtroppo inutili. Attorno i tanti amici del circolo pensionati, con i quali stava festeggiando il carnevale. A fianco, anche la moglie Ada. Così Francesco Scarpa, 71 anni, da anni prezioso collaboratore del circolo pensionati, è morto: vani, purtroppo, i soccorsi portati prima da alcune persone presenti alla festa di carnevale - tra le quali anche il sindaco Flaminio Vasile - e poi da medici e infermieri del 118. Per Scarpa non c'è stato nulla da fare. «Da una decina d'anni - spiega il presidente del circolo pensionati, Camillo Antonini - collaborava con il nostro gruppo. Per due anni è stato anche il segretario e in altre occasioni aveva fatto parte del direttivo. In questo periodo, assieme alla moglie Ada, gestiva il bar dell'associazione il lunedì e il martedì, oltre a partecipare a tutte le attività».
Una di queste iniziative era proprio la festa di sabato sera, alla quale erano presenti circa 100 persone. «Poi è stato male, d'improvviso. Lo abbiamo soccorso, ma non c'è stato nulla da fare».
Camillo Antonini, commosso, ricorda l'amico. «Era una persona molto in gamba, di buon carattere. Non ha mai alzato la voce con nessuno. Magari non era molto espansivo, ma era davvero una bravissima persona, sempre disponibile».
I funerali lunedì 28 febbraio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Senna Comasco.

r.foglia

© riproduzione riservata