Mercoledì 09 Marzo 2011

Shopping & design anche a Como
C'è l'idea, ma la vetrina è Cantù

CANTU' «Shopping & Design è una manifestazione ben ideata e pubblicizzata. Una ventata di novità e anche diversi commercianti di Como chiedono di poter partecipare. Di fare qualcosa di analogo. Non potrà essere così e mi spiace». Lancia il sasso e un po' nasconde la mano Cosimo Farace, responsabile dei commercianti, nel corso della presentazione ufficiale della quarta edizione, che si terrà a Cantù dal 2 al 17 di aprile in occasione del 50° Salone del Mobile di Milano. Massimo Cappelletti, l'assessore e l'artefice di questa iniziativa, si aspettava una significativa quota di adesioni. E nel corso della presentazione si sono iscritti 47 negozi e venti imprese del mobile arredo. Ci sarà tempo sino a lunedì 14 per incrementare i numeri da record della terza edizione: 116 negozi e 83 attività artigianali-imprenditoriali con cui dar vita a quel connubio «La vetrina è mobile» che richiama migliaia di visitatori.
Sull'ipotesi di un ampliamento al capoluogo però l'assessore Cappelletti esprime tanta prudenza. «Sono sempre stato sostenitore - ha evidenziato - dell'importanza di non chiuderci in noi stessi. Dunque, se richiesti, possiamo anche ipotizzare uno «Shopping & Design» fuori porta. Magari a titolo sperimentale».

r.foglia

© riproduzione riservata

Tags