Venerdì 01 Aprile 2011

Riecco Happy Days
Fonzie&Co. al Forum

Le atmosfere anni Cinquanta di Happy Days, ma soprattutto i personaggi  della fortunata serie televisiva creata nel 1974 dall'italo americano Garry Marshall (regista anche del film Pretty Woman) tornano al teatro della Luna di Assago, dove è in scena, in prima nazionale, il musical che la Compagnia della Rancia ha tratto dal telefilm.
A raccontare le storie quotidiane della famiglia Cunningham, tra le note di tanta musica divertente e spensierata come l'indimenticabile sigla, ci sarà un cast tutto italiano, accuratamente selezionato dal regista Saverio Marconi. «L'importante in questo spettacolo non è la storia - sottolinea - ma i personaggi, che hanno dei caratteri definiti e che ormai sono ben impressi nell'immaginario collettivo».
A cominciare da Arthur Fonzarelli, per tutti Fonzie, meccanico latin lover che chiama le ragazze solo con lo schiocco delle dita e fa partire il jukebox con un pugno. Nella versione italiana è interpretato dal Riccardo Simone Berdini, 27 anni, che assicura: «All'inizio mi è sembrato facile imitare Fonzie nei gesti e nei movimenti che tutti conosciamo, ma poi ho capito che dovevo farlo mio e, diversamente dal telefilm, farlo pure cantare!». Howard Cunningham, capofamiglia carismatico, da sempre combattuto tra la severità nell'educazione dei figli e la sua naturale benevolenza, sarà Giovanni Boni. «Le vicende raccontano la normalità di una famiglia borghese di provincia - dice -, ma dentro la normalità si ritrova la possibilità di vivere con leggerezza, allegria e buoni sentimenti, insomma, è una favola a lieto fine nella quale tutti ci possiamo riconoscere». E se Marion Cunningham (Sabrina Marciano), da brava casalinga, si cimenterà nelle torte di mele, la figlia Joanie (Maria Silvia Roli, tra le più giovani del cast) saprà far immedesimare le adolescenti, combattute tra l'atteggiamento ribelle e il modello della mamma e qui anche di Pinky (Floriana Monici), la fidanzata storica di Fonzie, della quale Joanie vorrebbe avere tutta l'energia, soprattutto nel vivere il suo primo amore. «Sono una donna sicura di sé - anticipa la Monici, già protagonista di musical quali Grease, Hello Dolly e Cats -  una sorta di versione femminile di Fonzie, ma che sotto il duro aspetto da motociclista nasconde un lato tenero e dolce». Completano il gruppo amici, vicini di casa e fidanzate come Ralph, Potsie, Chachi, Alfred e Loribeth. Nulla di quanto visto in tv mancherà a teatro, con in più l'aggiunta delle coreografie e della musica, su libretto e arrangiamenti di Paul Williams e John McDaniel e la traduzione italiana di Franco Travaglio, che anticipa: «Le liriche sono tutte originali, tranne la celebre sigla, che abbiamo lasciato in inglese». Alle scenografie anni Cinquanta ha invece pensato Carla Ricotti. Happy Days Fino al 10 aprile. Assago (Mi), Teatro della Luna, via Di Vittorio, 6. Biglietti 23/74 euro.
Ylenia Spinelli

Marion Ross - Cunningham, oggi ha 83 anni; Tom Bosley-Howard Cunningham, nato nel 1927 è morto nel 2010; Ron howard-Richie Cunningham, oggi ha 57 anni e fa il regista, premio Oscar nel 2002; Erin Moran-Joanie Cunningham, oggi ha 51 anni; Henry Winkler-Fonzie oggi ha 66 anni.

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags