Mercoledì 13 Luglio 2011

Storie dall'esame di maturità:
"100 e lode, ora sogno l'America"

Dopo il costante impegno per cinque anni, e dopo l'ultimo sforzo degli esami di maturità, i ragazzi comaschi possono finalmente godersi le tanto attese vacanze.
Oggi termina i lavori anche l'ultima commissione (del Caio Plinio). Ieri anche il Setificio ha completato l'esposizione dei quadri, con delle belle sorprese per i neo diplomati. Nell'istituto, infatti, non ci sono stati bocciati, e questa «è una bella soddisfazione» a detta di Anna Corengia, dirigente scolastico. «Non ci aspettavamo degli esiti così buoni, eppure le votazioni finali sono state alte e abbiamo avuto anche cinque cento, tra cui una lode». Quest'ultima è andata a Federica Novati.
Federica è una ragazza spontanea, un po' timida, ma quando si tratta di parlare del suo futuro cambia atteggiamento, è sicura di sé e delle sue capacità: «Farò scienze dell'architettura al Politecnico, non vedo l'ora di iniziare questa nuova esperienza» afferma. Sognando ad occhi aperti si confida: «Vorrei tanto andare un anno in America a studiare l'architettura».

p.berra

© riproduzione riservata