Venerdì 22 Luglio 2011

Gite del Cai
al Gianpace

Il Gianpace è un rifugio privato posto tra la Val Goglio e la Val Sanguigno, in Val Seriana. È raggiungibile percorrendo la strada provinciale della Val Seriana sino a Gromo, dove si devia sinistra per salire a Valgoglio. Si supera il paese e si prosegue sino a raggiungere la Centrale Enel dove, al termine della strada, si può parcheggiare (quota m. 965 s.l.m.).

La centrale è stata costruita nel 1925 e ad essa confluiscono, attraverso condotte forzate, le acque di 5 laghi: Lago Nero; Laghi Gemelli; Lago di Aviasco, Lago Sucotto e Lago Cernello. Qui si trovano diverse segnalazioni di sentieri ma si prosegue poco avanti fino a raggiungere un ponticello che permette di superare il torrente ed imboccare il sentiero per il Rifugio Gianpace, indicato dal segnavia CAI n. 267.

Fino al rifugio il percorso è il medesimo del segnavia CAI n. 232 che indica Val Sanguigno. (circa 4 ore). Ci si inoltra nel bosco e dopo non molto, superato il torrente il sentiero comincia a salire con decisa pendenza. SI prosegue per un tratto costeggiando il torrente, con delle protezioni di legno a valle. Sempre seguendo il medesimo segnavia, ignorando altri sentieri e segnalazioni che si incrociano su entrambi i lati, si supera un tratto pressoché pianeggiante, passando fra due massi, e si riprende a salire.

Si continua fiancheggiando in diversi tratti il torrente, con alcune protezioni a valle, che in questa zona supera diversi salti dando origine a delle piacevoli cascatelle. Il percorso alterna tratti in leggera salita ad altri con più decisa pendenza, alcuni facilitati da gradini di legno, fino a superare alcuni lastroni di roccia (quota m. 1.300 circa s.l.m.) e una piccola sorgente.

Dopo pochi minuti si intravede il rifugio sull'altro lato del torrente fino ad incrociare un ponticello che ci permette di raggiungerlo. Il Rifugio è posto in una suggestiva località, piacevole e rilassante e da qui, per chi volesse, partono diverse escursioni più impegnative quali, fra le altre, i Laghi Gemelli, il giro dei 5 laghi, il rifugio Lago Nero, il Rifugio Baita Cernello ed altri.

Il ritorno lo si può effettuare per lo stesso itinerario di salita. Nella zona di Gromo è possibile anche visitare i famosi Spiazzi, località sciistica, e interessante anche ricordare le miniere di uranio di Novazza (altra località dalla quale è possibile raggiungere per altro sentiero il Rifugio Gianpace).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata