Venerdì 02 Settembre 2011

Tutte le mostre del weekend

Lorenzo Lotto è ancora una votla il protagonista indiscusso dell'arte bergamasca, con diverse mostre in programma in città. Ma non solo e con Notti di Luce di grande interesse l'allestimento fotografico al Monastero di Astino.

MOSTRE A BERGAMO

SEND ME HOME DISPOSSESSED...

Galleria Marelia arte moderna e contemporanea, via Guglielmo d'Alzano 2b, mostra personale di Arianna Tinulla, aperta fino al 23 settembre. Orari: da lunedì a venerdì 14-20; sabato 15,30-20. Ingresso libero.

BERGAMO: L'ESTATE DI LORENZO LOTTO
Al Palazzo della Ragione, piazza Vecchia in Città Alta, «Le opere dell'Accademia Carrara e gli itinerari sul territorio» per ripercorrere passo dopo passo la «stagione» più felice dell'attività e della vita di Lorenzo Lotto, fino al 25 settembre. Orari: martedì-domenica 10-21; sabato sino alle 23. Chiuso il lunedì.

FOTOGRAFIE SUL RECUPERO DEL MONASTERO DI ASTINO

Alla Cascinetta Mulino Monastero di Astino, mostra fotografica sul recupero architettonico del monastero, a cura di Leone Bigoni e Domenico Egizi dello staff tecnico della Fondazione Mia, aperta fino a domenica. Orari: 15,30-19,30.

GIOVENTÙ RIBELLE
Ore 11,30, sala dell'ex Ateneo, piazza Reginaldi Giuliani in Città Alta, inaugurazione della mostra «Gioventù ribelle - L'Italia del Risorgimento» in programma fino al 16 ottobre. Orari: fino all'11 settembre da martedì a venerdì 15,30-19,30; sabato e domenica 10-13; 15,30-19,30; dal 12 settembre da martedì a giovedì 9-13; venerdì 15,30-19,30; sabato e domenica 10-13 e 15,30-19,30.

GLI ARTISTI BERGAMASCHI PER NEPIOS
Pio Colleoni, via Colleoni 9/11, Città Alta, mostra «Gli artisti bergamaschi per Nepios», aperta fino al 30 settembre. Orari: tutti i giorni 17,30-23; sabato e domenica 10,30-23.

GREAT BRITAIN ALLA 27AD
Galleria 27Ad, via Broseta 27, a cura di Nicola Scaglione, mostra «Great Britain Collection», collettiva di artisti inglesi, aperta fino al 3 settembre. Orari: da martedì a sabato 15,30-19,30 (chiuso lunedì e domenica).

I TESORI DELL'ACCADEMIA CARRARA AL PALAZZO DELLA RAGIONE
Sala delle Capriate del Palazzo della Ragione, piazza Vecchia, allestimento della selezione di opere raccolte dell'Accademia Carrara di Bergamo, «Vincere il Tempo. I Collezionisti, la passione per l'arte e il dono alla città», a cura di Maria Cristina Rodeschini. Orari: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 21; il sabato sino alle 23. Chiuso il lunedì non festivo.

IDEE E PROGETTI DEI GIOVANI PER L'EXPO

Nel cortile del palazzo della Provincia, via Tasso 8, mostra «I giovani e l'Expo. La Provincia di Bergamo premia le idee», aperta fino al 30 settembre. Orari: da lunedi a venerdi 8-20; sabato 8-14.

IL LUBOK. MAGIA DELLE STAMPE RUSSE TRA OTTOCENTO E NOVECENTO Ore 17, ex chiesa della Maddalena, via Sant'Alessandro 39/D, inaugurazione della mostra «Il lubok. Magia delle stampe russe tra Ottocento e Novecento» aperta fino al 18 settembre. Orari: martedì, mercoledì, giovedì 17-19; venerdì, sabato e domenica 15,30-19,30.

INCHIOSTRO, LITTLE ITALY
Sotto le pareti e le arcate dei portici del Chiostro di San Francesco continua il ciclo di mostre d'arte contemporanea «Little Italy» firmate dai giovani allievi dell'Accademia Carrara e curate da Francesco Pedrini. Fino al 4 settembre mostra di Paolo Baraldi che presenta una serie di lavori su plexiglas intitolati «Una linea comune» che racconta il presente e il futuro dell'Italia multirazziale. Aperta il venerdì, sabato e domenica.

LE «CARTE» DI LOTTO ALLA MAI
Atrio scamozziano della Biblioteca Angelo Mai, piazza Vecchia, omaggio a Lorenzo Lotto con una esposizione di una selezione della ricca bibliografia lottesca, fino al 25 settembre. Orari: da lunedì a venerdì 8,30-18,30; mercoledì 8,30-12,30.

LE CARTE DELL'IDENTITÀ
Al Museo storico, convento di San Francesco, piazza Mercato del Fieno 6/a, mostra «Le carte dell'identità» per approfondire la storia d'Italia durante il Risorgimento attraverso i fondi archivistici del museo, aperta fino al 25 settembre. Orari: da martedì a venerdì 9,30-13 e 14-17,30; sabato e festivi 9,30-19. Chiuso il lunedì.

LE CITTÀ FORTIFICATE VENEZIANE
Sala lettura, biblioteca Caversazzi, via T. Tasso 4, mostra fotografica «Le città fortificate veneziane» a cura dell'associazione Amici delle Mura di Bergamo, aperta fino al 30 settembre. Orari: lunedì, martedì, giovedì, venerdì 14,30- 18,30; martedì e mercoledì 8,30- 12,30.

LE OPERE DI PAOLO FUMAGALLI
Ars arte + libri, via Pignolo 116, mostra di Paolo Fumagallo «Budapest» aperta fino al 15 settembre. Orari: da lunedì a venerdì 15-19; sabato 10-13 e 15-19.


LE MOSTRE IN PROVINCIA

ALMENNO SAN BARTOLOMEO, NOTTE IN LEMINE

Sala conferenze del Museo San Tomè, mostra fotografica «Notte in Lemine» aperta fino al 30 ottobre. Orari: da martedì a venerdì 10-12; sabato e domenica 1-12 e 15-18.

CASAZZA, IL FASCINO DEL GIAPPONE
Al Museo Val Cavallina di via Nazionale, mostra di incisioni «In the Garden of Genji» del pittore giapponese Hiroaki Miyayama. Fino al 18 settembre nei giorni: mercoledì 9-12, sabato e domenica 15-18,30.

LUZZANA, ANCORA UNA VOLTA BAMBINO
Sale del Museo d'Arte Contemporanea - Donazione Meli al Castello Giovanelli, via Chiesa 3, mostra d'arte «Ancora una volta bambino» di Giuseppe Mazzoleni, aperta fino al 10 settembre. Orari: mercoledì 14-18,30; sabato 9-12,30; domenica 15-18.

PIAZZA BREMBANA, IL DISCO DA COLLEZIONE
Al bar Posta, «Piccola mostra mercato del disco da collezione» a cura di Maurizio Cotronea. Fino al 4 settembre.

SAN GIOVANNI BIANCO, LA MOSTRA IN RICORDO DI MARIO GIUPPONI
A Casa Ceresa, mostra con un centinaio delle opere di Mario Giupponi, poeta, regista teatrale, artista, visitabile fino al 4 settembre. Orari: feriali 16-19; festivi 10-12 e 16-19.

SAN PELLEGRINO TERME, PERSONALE DI DINA MOSCA
Nella sala Putti di Villa Speranza, via San Carlo, 32, personale di Dina Mosca in programma fino al 14 settembre. Orari: feriali 15,30-19; sabato e festivi 10-12 e 15,30-19.'

fa.tinaglia

© riproduzione riservata