Mercoledì 07 Settembre 2011

Travolto e ucciso dal fieno
l'anziano disperso di Cadorago

CADORAGO Qualche minuto dopo le 19 di stasera è giunta la notizia che i parenti temevano di ricevere: il corpo di Gaspare Coira, 80 anni, pensionato con la passione per l'agricoltura che era disperso da un giorno, è stato ritrovato nel fienile.
La causa del decesso non dovrebbe però essere un malore come si era pensato in un primo momento ma, dalla ricostruzione effettuata, è emerso che l'anziano sarebbe stato travolto da alcune balle di fieno, che lo hanno ucciso. Per questo motivo, quando la moglie e gli altri parenti sono entrati nel fienile per cercarlo, non lo hanno trovato: il suo corpo era infatti sepolto sotto le balle di fieno.
L'anziano era disperso da lunedì verso le 14, quando la moglie Linda lo aveva visto per l'ultima volta: in serata era stato cercato negli ospedali dai parenti e ieri mattina era stata sporta denuncia di scomparsa ai carabinieri di Lomazzo. La svolta stasera, dopo l'incontro che si era tenuto nella casa della famiglia in via Risorgimento da parte dei volontari della protezione civile, della Croce azzurra e dei vigili del fuoco di Lomazzo. I locali più vicini all'abitazione, le stalle, il pollaio e il fienile sono stati battuti per primi ed è stato un volontario della protezione civile a ritrovare il corpo senza vita del pensionato. Coira era sepolto fra le balle di fieno: sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Lomazzo, ai quali si erano rivolti i parenti dopo il suo mancato rientro lunedì sera.
Il corpo dell'anziano è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria che domani deciderà se effettuare l'autopsia per accertare l'esatta causa del decesso, che dovrebbe risalire alla giornata di lunedì.

g.devita

© riproduzione riservata