Lunedì 24 Ottobre 2011

Litigano al bar per una donna
con lo spray al peperoncino

CANTÙ La singolar tenzone per il cuore di una donna finisce a colpi di spray al peperoncino. I carabinieri hanno arrestato due uomini con l'accusa di lesioni aggravate e, per uno di loro, pure di minaccia.
Protagonisti sono un uomo 60 anni di Mariano e uno di 43 anni di Sumirago (Varese). I due si sono affrontati domenica a mezzogiorno all'interno degli incolpevoli locali della gelateria La Fragola in via Ariberto da Intimiano. Si sa che i due sono stati sentiti alzare la voce e litigare, anche se le versioni - soprattutto dei diretti interessati - è diametralmente opposta.

Fatto sta che la lite si è spostata anche all'esterno del locale, dove oltre allo spray sono stati utilizzati anche pugni e calci. Risultato: 10 giorni di prognosi per il marianese, 7 per la compagna, 3 per il varesino.

I carabinieri di Cantù, dopo aver trascorso la domenica pomeriggio a raccogliere le dichiarazioni dei protagonisti, hanno deciso di arrestare sia il sessantenne di Mariano Comense che il rivale di Sumirago, scarcerati dopo il patteggiamento.

Su La Provincia il servizio con tutti i particolari

m.butti

© riproduzione riservata