Martedì 08 Novembre 2011

Castione si prepara al Natale
Fino a Bratto mercatini e feste

Per il tradizionale mercatino di Castione della Presolana si apre una nuova epoca. Ribattezzato «Il Natale è di casa… la gioia in famiglia» ora contagia l'intero paese con le sue atmosfere di festa. L'imperdibile appuntamento di fine anno ai piedi delle Alpi Orobie da quest'anno trasforma Castione e le sue frazioni in un vero e proprio villaggio di Natale.
Non più solo le classiche casette in legno dove fare shopping di qualità, ma un percorso magico tra corti, vicoli e piazze con presepe vivente, la casa di Babbo Natale, spettacoli itineranti, giochi e laboratori. Tutto all'insegna della famiglia. Si comincia il 26 e 27 novembre e si replica il 3-4 e dal 7 all'11 dicembre.

La manifestazione sarà così organizzata: a Bratto, in piazzale Donizetti, le casette del mercatino; a Castione il presepe vivente e la casetta di Babbo Natale dove imbucare le letterine indirizzate a Santa Claus ma anche a Gesù Bambino e, secondo la tradizione locale, a Santa Lucia. Al Centro Sportivo Comunale la pista di pattinaggio sul ghiaccio, che ospiterà anche spettacoli on ice. Lungo via Locatelli l'esibizione di artisti di strada con le loro performance d'altri tempi mentre velle piazze più caratteristiche, concerti di ottoni, cori gospel e spettacoli vari. Lungo le vie l'allegra e sonora sfilata di zampognari, bande e campanari. Qua e là angoli a misura di bambino, con giochi, animazione e laboratori.

Non mancano nemmeno diversi punti ristoro, dove riscaldarsi con un vin brulé, una cioccolata o una tisana e dove degustare la cucina robusta dell'inverno e i sapori tipici del Natale orobico.
Un servizio navetta agevolerà il trasferimento da una tappa all'altra della rassegna, che rispetta l'orario continuato dalle 10 alle 20.

Tutta la manifestazione è organizzata da Turismo Presolana, con il supporto del Comune di Castione della Presolana, Cooraltur, Promoserio e Turismo Bergamo. Per l'occasione, speciali tariffe weekend per il soggiorno negli hotel a 3 stelle.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata