Giovedì 01 Dicembre 2011

Albino e Bottanuco
cioccolato benefico

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il cioccolato farà bene a bambini disabili che vivono in India e a bambini traumatizzati dalla guerra civile in Costa d'Avorio. «Il cioccolato che fa bene» è arrivata alla terza edizione: i volontari del Ciai, Centro Italiano Aiuti all'Infanzia, distribuiranno circa 14 mila borsine in materiale di recupero contenenti due tavolette di cioccolato del commercio equo e solidale. Il packaging è d'eccezione: le borsette firmate Smateria sono realizzate con zanzariere riciclate da donne cambogiane equamente retribuite.

I volontari Ciai saranno anche in provincia di Bergamo, ad Albino in piazza della Libertà e a Bottanuco in piazza San Vittore. Le donazioni raccolte ai banchetti dell'associazione - riconoscibili anche dall'immagine del testimonial Marco Columbro - si trasformeranno in progetti educativi, aule scolastiche, banchi, formazione per gli insegnanti, matite, penne, quaderni, lavagne e tutto ciò che serve ad offrire a tanti bambini la possibilità di frequentare la scuola.

Questi i progetti beneficiari: «Satya School», istruzione per bambini con bisogni speciali a Puducherry (India) e «A scuola per ritrovare la serenità», ristrutturazione di scuole e istruzione per i bambini nella zona di Alepé (Costa d'Avorio).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags