Giovedì 08 Dicembre 2011

Basile ci racconta
la sua magica tripla

Basile racconta la magica tripla che ha dato la vittoria a Cantù nella gara con Bilbao: "Che quello era l'unico tiro che potevo prendere. Il più logico dei sette che ho scagliato da dietro l'arco dei tre punti. Insomma, più che un tiro ignorante, un missile intelligente. C'è il time out, il coach chiede nell'ordine che io faccia un blocco cieco per Leunen e poi che Shermadini venga a bloccare per me così che io riesca a ricevere palla. Io il blocco l'ho eseguito, loro hanno cambiato marcatura (il "Baso" è stato lasciato da Grimau e preso da Hervelle, un lungo, ndr) e francamente non mi è parso che Giorgi abbia bloccato. Non ho neppure palleggiato, ho preso il tiro un po' storto perché ho dovuto spostare il braccio per evitare le lunghe braccia di Hervelle. Ma il gesto tecnico è stato perfetto e ho avuto subito la sensazione che avrei fatto centro".

n.nenci

© riproduzione riservata