Mercoledì 01 Febbraio 2012

Giovani insultano famiglia di egiziani
Li ferma un poliziotto in borghese

Due giovani sono stati denuncuati per aver aggredito una famiglia di egiziani, prendendola di mira con insulti razzisti a bordo di un bus diretto all'aeroporto della Malpensa.
I due, 21 e 23 anni sono stati bloccati da un agente della Digos libero del servizio che, a bordo del mezzo, ha assistito alla scena. I giovani sarebbero saliti ubriachi sull'autobus dove, fra i passeggeri, c'era una coppia di egiziani con un figlio piccolo.
Hanno iniziato a insultarli e quando il padre, un uomo di 46 anni, ha cercato di reagire, lo hanno percosso sotto gli occhi degli altri passeggeri. A quel punto è intervenuto l'agente, Andrea Albizzati, che è riuscito a evitare che la lite degenerasse e ha chiamato i colleghi del Commissariato di Busto e della stradale. Una volta fermato il mezzo, i due giovani sono stati identificati e denunciati per ubriachezza molesta, resistenza a pubblico ufficiale e attentato alla sicurezza dei trasporti. Nei loro confronti si sta valutando l'opportunità di contestare anche il reato di commissione di atti di violenza per motivi razziali. La famiglia di egiziani, che era in partenza, è stata riaccompagnata in aeroporto.

s.bartolini

© riproduzione riservata

Tags