Venerdì 04 Maggio 2012

Ai fratelli Taviani
i David di Donatello

«Cesare deve morirè è un film appassionante e duro e ringraziamo tutti anche a nome dei nostri attori che sono i detenuti di Rebibbia ai quali dedichiamo il premio».
Così i fratelli Taviani hanno commentato la loro vittoria, ieri durante la cerimonia di premiazione dei David.
I Taviani si sono infatti aggiudicati il David di Donatello 2012 per il miglior film. Ancora a loro è andato il premio per il migliore regista. Migliore regista esordiente è invece Francesco Bruni per il film "Scialla!". Migliore sceneggiatura è stata valutata quella di Paolo Sorrentino e Umberto Contarello per il film "This must be the place", migliore produttore: Grazia Volpi per Kaos cinematografica, in associazione con Stemal Entertainment, le Talee, Associazione culturale la Ribalta, in collaborazione con Rai Cinema per il film "Cesare deve morire".
Migliore attrice protagonista è Zhao Tao per il film "Io sono lì", migliore attore protagonista: Michel Piccoli per il film "Habemus Papam" di Nanni Moretti, migliore attrice non protagonista: Michela Cescon per il film "Romanzo di una strage". Migliore attore non protagonista: Pierfrancesco Favino per lo stesso film, migliore direttore della fotografia: Luca Bigazzi per il film "This must be the place", migliore musicista: David Byrne per la stessa pellicola. Migliore canzone originale: "If it falls, it falls" musica di David Byrne, testi di Will Oldham, interpretata da Michael Brunnock ancora una volta per "This must be the place". Guarda qui il trailer del film dei Taviani.

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags