Mercoledì 29 Agosto 2012

Venezia apre con la Nair
Demme porta Napoli al Lido

VENEZIA - La Mostra del cinema si è aperta oggi e la scena è stata monopolizzata dalla regista Mira Nair e dal suo film "Il fondamentalista riluttante", un film sulla vita di un orientale che vive in America e che dopo l'11 settembre vede la sua vita cambiata dai sospetti sul suo conto. La Nair ha spiegato alla presentazione di aver fatto questo film per cercare la pace e il dialogo tra Oriente e Occidente ed eliminare pregiudizi e miopia che attanagliano i due fronti.
L'Italia, con Napoli in primo piano, ha fatto la sua comparsa a Venezia grazie ad Enzo Avitabile e al grandissimo regista americano, Jonathan Demme, il regista de "Il silenzio degli innocenti" e dei film su Neil Young che ha presentato il film "Enzo Avitabile Music Life", fuori concorso a Venezia. È il ritratto di un musicista di statura internazionale e di una città, Napoli, lontana dai luoghi comuni. "Circa tre anni fa, in auto, ho ascoltato alla radio nella mia trasmissione preferita uno speciale sulla musica napoletana e il primo che hanno fatto ascoltare è stato lui - ha detto Demme -  Arrivato a casa mi sono scaricato l'intera sua discografia. Mi sono innamorato della sua musica. L'anno dopo mi hanno invitato al Film Festival di Napoli e l'ho conosciuto. Lì ha cominciato a nascere l'idea". Guarda qui un trailer del film pubblicato da RaiNews24 e leggi un'ampia intervista a Demme e altri servizi su Venezia su La Provincia in edicola il 30 agosto.

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags