Mercoledì 05 Settembre 2012

San Fermo, no a via Peneporto
"Inutile e troppo costosa"

SAN FERMO - Nuovo atto contro la realizzazione della strada che dovrebbe collegare l'ospedale Sant'Anna a via Peneporto e al centro del paese.
I lavori per la costruzione di quella strada non sono ancora previsti e continua il braccio di ferro tra il Comune - forte di un accordo di programma sottoscritto nel 2003 dove tra diverse nuove opere pubbliche per oltre 9 milioni di euro c'erano anche quel chilometro di strada e l'ultimazione della pista ciclabile che da Mornago arriva all'ospedale - e chi non ritiene opportuno costruire quella strada, soprattutto per ragioni di natura ambientale.
Lunedì in Regione il progetto di via Peneporto è stato al centro dell'audizione che il Comitato per la Salvaguardia della Valle del Seveso e della Val Grande ha avuto con i membri della V Commissione regionale Territorio. Luca Gaffuri, capogruppo del Pd in Consiglio Regionale e presente in Commissione, ha segnalato che quella è «un'opera costosa dall'inutilità ampiamente documentata, di fatto  risulta un'arteria non solo costosa - spesa prevista 4,3 milioni di euro - ma utile al solo paese. Inoltre, attraversa un sito di particolare valore ambientale.»

b.faverio

© riproduzione riservata