Giovedì 01 Novembre 2012

Serata in discoteca con la pistola
Il buttafuori chiama i carabinieri

CANTU' Una pistola carica, appena intravista sotto la giacca, non ostentata. E qualche atto sembrato di troppo al buttafuori di un locale di piazza Garibaldi, a Cantù, che ha chiamato i carabinieri. E la condanna conclusiva di primo grado, in Tribunale, per minaccia, è arrivata ieri. Sentenza di colpevolezza, nei confronti di un 52enne di Cucciago. Era presente allo Spazio, il locale notturno del centro città. Quando chi era di guardia alla porta, sull'ingresso, per la selezione della serata, ha notato un particolare. Sotto la giacca, una pistola (risultata poi carica). Da qui, l'arrivo dei carabinieri. Ieri la condanna a 1 anno e 6 mesi.

Il servizio su La Provincia in edicola giovedì 1 novembre

e.marletta

© riproduzione riservata