Martedì 06 Novembre 2012

Due impegni per Van De Sfroos
Storie di laghée e brano per Gaber

COMO Uno spettacolo inedito, un omaggio alla prolifera area artistico-geografica del lago. Lunedì 17 dicembre, alle 21, sul palco del teatro Nazionale di Milano, andrà in scena "Storie di laghèe": canzone d'autore, teatro, cabaret e racconti di lago. Saranno Davide Van De Sfroos, Nanni Svampa, Andrea Vitali accompagnato dai Sulutumana, i Trenincorsa, Max Peroni e le Mele Marce, Francesco Pellicini e "I Delfini d'Acqua Dolce", infine Davide Rota i protagonisti della serata.
"Dal vento che batte le rive penetrando nelle ossa dei suoi abitanti, si sprigiona un certo tipo di arte, humor e creatività artistica, fatta di racconti poetici e canzoni" il leit motiv dello spettacolo, nato da un'idea di Francesco Pellicini. Parteciperanno in video anche i comici Francesco Salvi, Enzo Iacchetti e Massimo Boldi.
Inoltre, Davide Van De Sfroos tra i 50 interpreti del più grande tributo mai realizzato nella storia della musica italiana. Uscirà il prossimo 13 novembre, a dieci anni dalla scomparsa di Giorgio Gaber, l'inedito album “Io ci sono” pubblicato dalla Fondazione. Il triplo cd ripercorre le canzoni di Gaber, dal 1958 al 2003, interpretate negli ultimi dieci anni dai più grandi nomi della musica italiana. Il titolo dell'album è il verso finale del brano “Io come persona”, la sintesi migliore per dare il senso a questo progetto. Davide Van De Sfroos ha partecipato all'edizione 2008 del “Festival Gaber” durante il quale ha intrepretato il brano “Pressione bassa” accanto a un'altra canzone cult di Gaber: “Barbera e Champagne”.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags