Mercoledì 19 Dicembre 2012

Como, treni in ritardo
Ancora soppressioni

COMO Dopo i disagi legati al sistema informatizzato di gestione dei turni, ieri sono stati i vandali a creare problemi agli utenti del trasporto ferroviario.
Ieri mattina, tra le 7 e le 9.30, si sono registrati ritardi medi di mezz'ora sulla linea Milano-Chiasso, a causa di un treno che - come spiega una nota di Trenord - è stato vandalizzato nel Passante milanese all'altezza di Certosa «e dunque non ha potuto proseguire la corsa, causando rallentamenti alla circolazione». «I ritardi dei treni in uscita da Milano - ha aggiunto l'azienda - hanno poi generato ritardi ai treni corrispondenti».
Anche nel prosieguo della giornata, tuttavia, non sono mancati i problemi sulle linee comasche. Sul ramo ex Ferrovie Nord sono stati cancellati i treni previsti da Cadorna alle 13,10 e da Como Lago alle 14,47.
Sul ramo ex Trenitalia, invece, è stato cancellato il treno previsto da Milano Centrale alle 16,10. Mentre hanno accumulato ritardi significativi il convoglio delle 9,39 da Porta Garibaldi (35 minuti), quello delle 11,16 da Chiasso (15 minuti) e quello delle 18,39 da Garibaldi (25 minuti).

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola mercoledì 19 dicembre

a.savini

© riproduzione riservata