Giovedì 27 Dicembre 2012

Cantù, un cross fit natalizio
E c'è chi ha nuotato nel lago

Cantù - Anziché la corsa agli acquisti, o un tuffo last minute nella bolgia da shopping vigiliare, c'è chi ha preferito una sgambata e un'immersione vera.
Un Natale sportivo, per alcuni canturini che, anche per salutarsi prima del 25 dicembre, hanno deciso di ritrovarsi insieme, per uno scatto in compagnia in via Matteotti o per azzardare qualche bracciata nelle gelide acque del lago di Montorfano.
Per nulla pigri, gli amici del cross fit, una nuova disciplina da palestra dove si gareggia anche a colpi di addominali l'uno contro l'altro.

C'è chi ha strabuzzato gli occhi, il 24 dicembre, quando un gruppetto di sportivi si è diretto di corsa da Fecchio a via Matteotti. Mentre si consumava il rush finale per regalini e regaletti, in piazza Boldorini, tra una vetrina e l'altra, l'attrazione era lo stretching collettivo. Scenario di momento di tonico relax, abbastanza inusuale in una giornata per molti stressante. E poi, via, di nuovo di corsa verso via per Alzate e dintorni, dove si trova la sede cittadina dei crossers.

Sempre al top  anche il gruppo dei Trittoni Marini, gli scatenati di Cantù e dintorni affezionati al loro particolare Natale: un bagno sportivissimo, ancor più di altre stagioni, nel vicino lago di Montorfano.
A pochi gradi sopra lo zero, qualcuno con costumino rosso e cappello di Babbo Natale, i Trittoni si sono avvicinati spavaldi alle sponde, incuranti delle temperature gelide.

r.bianchi

© riproduzione riservata