Mercoledì 09 Gennaio 2013

Saronno, lo sfrattano con i bambini
«Adesso non so più dove andare»

SARONNO - Il Comune gli ha già assegnato una casa popolare ma sarà pronta soltanto a fine maggio, e così, visto che ieri lo sfratto dall'abitazione in via Solferino, in cui vive con la moglie e due figli, è diventato esecutivo, non sa dove alloggiare per i prossimi mesi.

È l'emergenza che sta vivendo Mustapha El Hasani, 41 anni, originario del Marocco, in Italia da oltre un decennio. Lo straniero, che come i figli, di 9 e 5 anni, ha la cittadinanza italiana, vive a Saronno da otto anni in un appartamento in cortile.

«Vendo tappeti in centro, ma la crisi ha azzerato il mio giro d'affari al punto che non riesco più a pagare l'affitto» - racconta con un filo di voce e tanta dignità - «Ho chiesto al proprietario di poter versare una somma più bassa fino a maggio quando sarà pronta la casa comunale, ma si è rifiutato e stamattina» (ieri mattina) «mi sono trovato alla porta i carabinieri».

La vicenda è seguita da vicino anche dai Servizi sociali: «Siamo a conoscenza della situazione della famiglia El Hasani» - spiega il vicesindaco, Valeria Valioni - «e ci stiamo muovendo con tutti i mezzi del caso per trovare una soluzione al problema».

m.delsordo

© riproduzione riservata