Giovedì 10 Gennaio 2013

Saronno, mendicante rapinato
colletta al bar per risarcirlo

SARONNO - L'amara storia del mendicante rapinato davanti al cimitero delle offerte raccolte ha commosso la città degli amaretti tanto che i suoi cittadini si sono mobilitati per aiutarlo.

 L'idea è partita da Fabio Paticella gestore dell'Eni Cafè di via Roma. «Trovo che aggredire, rapinare e minacciare una persona costretta a chiedere la carità sia un'azione spregevole. E così ho pensato che fosse giusto far vedere il vero volto della città, quello solidale».

Così ha creato un evento su Facebook. «Ho invitato tutti a prendere un caffè sabato mattina al mio locale visto che devolverò l'incasso, fino ad arrivare ai 150 euro, al bengalese in modo che possa mandarli in Bangladesh per sostenere la moglie e i tre figli.

L'iniziativa ha subito fatto proseliti tra i saronnesi. Hanno già dichiarato la loro adesione il vicario della parrocchia Regina Pacis don Fabio Verga, l'ex sindaco Pierluigi Gilli, i fondatori del comitato "Io dico no ai trenta all'ora" Matteo Romanò e Michele Volonteri e anche l'esponente del Pd Alberto Paleardi.

r.caimi

© riproduzione riservata