Giovedì 17 Gennaio 2013

Confindustria invita Napoletano
«Torni lo spirito del Dopoguerra»

COMO Ritrovare lo spirito del Dopoguerra. È l'invito, l'incoraggiamento lanciato da Roberto Napoletano, direttore de "Il Sole 24 Ore". Che lunedì 28 gennaio alle ore 20.30 nella sede di Confindustria di Como dialogherà con il direttore de "La Provincia" Diego Minonzio.

Prosegue dunque anche per il 2013 il ciclo di incontri organizzati da Confindustria Como dedicati a temi diversi, aperti alla città. Napoletano ha pubblicato il libro "Promemoria italiano. Quello che abbiamo dimenticato, quello che dobbiamo sapere, quello che dovremmo fare". E lancia un monito preciso: «L'Italia dovrà ritrovare lo spirito del Dopoguerra. Avremo bisogno di uomini della tempra di un De Gasperi o di un Vanoni, di un Costa o di un Mattioli. Avremo bisogno di ritrovare i valori cattolici e laici di un tempo custoditi in piccole storie familiari, cose semplici che si tramandano di generazione in generazione, e costituiscono l'anima più profonda di un popolo. Soprattutto, avremo bisogno degli italiani. Che dovranno credere in se stessi, recuperare l'orgoglio, il gusto della fatica, il senso dello Stato, l'entusiasmo e la determinazione che consentirono, in pochi anni, di trasformare un'economia agricola in una delle più grandi economie industrializzate del mondo».

Roberto Napoletano è nato a La Spezia da genitori napoletani e ha lavorato per diverse testate giornalistiche. Direttore del Messaggero (2006), nel 2011 è stato nominato Direttore de Il Sole 24 Ore.

L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria a [email protected]
 

m.lualdi

© riproduzione riservata