Giovedì 31 Gennaio 2013

La reliquia di Giovanni Paolo II
da Radio Mater alla Valassina

ERBA - Sarà un importante appuntamento religioso e di grande richiamo popolare l'arrivo della reliquia di papa Giovanni Paolo II, il pontefice che parlò alle folle e unì il mondo con i suoi viaggi. L'ampolla contenente il sangue del papa dichiarato beato poco dopo la sua morte giungerà in città, nella cappella di Radio Mater, venerdì 15 febbraio e sarà in successione portata nelle parrocchie di Magreglio, Civenna e Barni.

Una peregrinazione che avrà il momento culminante nei festeggiamenti per i 400 anni della fondazione della chiesa di Magreglio e diverse tappe intermedie, nella parrocchia erbese di San Maurizio, all'ospedale Fatebenefratelli, a Casa Prina e a Cesana Brianza; raggiungerà il santuario della Madonna del Ghisallo, portata in bicicletta da un cieco in tandem con un volontario.

Procede intanto il processo di canonizzazione di papa Wojtyla, dichiarato beato il 1 maggio 2011.

Una pagina dedicata nell'edizione de La Provincia in edicola giovedì 31 gennaio

m.delsordo

© riproduzione riservata