Venerdì 01 Febbraio 2013

Cosa avete in testa?
Un cappello. Elegante

Ma cosa ti sei messa/o in testa? Bandita la banalità nei nuovi cappelli da donna e da uomo. Con un occhio alla Belle Epoque, le signore si aggireranno per strada con monumentali copricapo, ideali per le ore meno trafficate.

Tralasciando quelli indossati dalla regina Elisabetta durante le apparizioni in pubblico – quelli sono una storia a sé – i cappelli contemporanei devono avere larghe tese o cloche a campana.

Icona che non passa mai di moda Audrey Hepburn nel film Colazione da Tiffany.

Per lui torna invece la bombetta, però abbinata a completi fantasy che non hanno niente a che fare con il classico gessato della City.

Serena Brivio

© riproduzione riservata