Venerdì 01 Febbraio 2013

Il playmaker Taider
Ma so anche segnare

Naibil Taider è il nuovo centrocampista del Como. Ecco cosa ha detto al suo primo allenamento. «Ho visto la classifica, ma abbiamo tutti i mezzi per tornare in alto. L'ideale sarebbe vincere qualche partita consecutiva, ci darebbe morale». In che ruolo gioca Taider? «In posizione centrale, davanti alla difesa: mi piace impostare il gioco e spezzare la manovra avversaria. Mi sento un playmaker». Le statistiche dicono che ogni tanto segna anche qualche gol: «Capita, ma non è affatto la mia specialità. Ma a un gol segnato è legato un momento speciale della mia carriera: la mia prima rete in Nazionale con la Tunisia, contro la Nigeria, in un incontro di qualificazione ai Mondiali». Il fratello Saphir, vent'anni, gioca nel Bologna ed è una delle rivelazioni della serie A: «Ora siamo vicini, lui si sta trovando molto bene e sta disputando un grande campionato».
Ma chi è più forte tra i due? «Io sono in serie C, lui in serie A, quindi mio fratello è più bravo. Però provate a chiamarlo e chiedete a lui. Credo di avergli insegnato qualcosa nel corso degli anni».

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags