Martedì 05 Febbraio 2013

Binago, nutrono i piccioni
Una taglia per individuarli

BINAGO - Il comune di Binago ha deciso di offrire una taglia contro i sabotatori della campagna di contenimento dei piccioni. Un massimo di 500 euro a chiunque segnalerà persone che dovessero essere sorprese a gettare mais sul territorio comunale. La decisione è stata presa dopo il ritrovamento di mucchietti di mais depositati in vari punti del paese.

Per ora solo supposizioni sulla mano che ha depositato il mangime. "Il sospetto - afferma il sindaco Bianca Maria Pagani - è che sia l'opera di qualcuno cui ha dato fastidio il buon esisto della campagna di contenimento dei piccioni, nel centro storico, con l'impiego di una speciale pasta al silicone. Visto che dopo anni siamo riusciti a ridurre in modo significativo la colonia presente nel centro storico, qualcuno sta cercando di far tornare i piccioni, per poi poter sostenere che sono stati spesi soldi per un provvedimento non risolutivo".

Da qui la decisione di chiedere la collaborazione attiva dei cittadini, in termini di segnalazioni, dietro compenso.

m.romano

© riproduzione riservata