Martedì 12 Febbraio 2013

Holcim, questa mattina
si riapre la trattativa

MERONE Alle ore 9 inizia la trattativa. Questa almeno la speranza alla Holcim.

I rappresentanti dei lavoratori, infatti, incontreranno la dirigenza aziendale. Questo avverrà con l'obiettivo dichiarato di «entrare nel merito» di una discussione - quella dei previsti 180 esuberi all'interno dell'organico di Holcim Italia - che, per quanto riguarda in particolare la cementeria di Merone, potrebbe coinvolgere 122 lavoratori.

A metà gennaio, la società - che fa capo alla multinazionale elvetica leader nella produzione e nella commercializzazione del cemento - ha annunciato la volontà di ridurre d'un terzo l'attuale organico italiano, pari a 540 unità.

I due terzi dei prospettati tagli ricadono, appunto, sul complesso industriale di Merone, che nella riorganizzazione abbozzata dall'amministratore delegato Pietro Corpina dovrebbe perdere l'attuale destinazione produttiva, per arrivare alla riconversione a centro di macinazione.

m.lualdi

© riproduzione riservata