Giovedì 28 Febbraio 2013

Maroni neogovernatore
Le promesse da mantenere

Tre promesse per altrettanti temi "made in Como". A farle era stato, solo pochi giorni fa, il candidato presidente della Regione Roberto Maroni. Che, oggi, è il presidente della Regione. E le categorie, Confindustria, Artigiani, Piccole imprese e Commercianti, anche all'indomani del voto, hanno ribadito le stesse due richieste: il sostegno al mondo dell'impresa e la necessità di completare le infrastrutture. La prima promessa fatta da Maroni è il lungolago:
«Penso di intervenire immediatamente, subito. Innanzitutto facendo un incontro con il sindaco, le associazioni e chi ha idee. Vanno stanziati i fondi necessari per risolvere il problema. È una cosa da fare e da fare immediatamente».

g.roncoroni

© riproduzione riservata