Domenica 10 Marzo 2013

Lungolago di Como
Due progetti per aprirlo

COMO Ci sono due progetti sul tavolo degli Amici di Como e della cordata che intende sponsorizzare la riapertura provvisoria del tratto di lungolago tra piazza Cavour e i giardini a lago.
Il primo è quello predisposto due anni fa e che prevede una serie di aiuole e una grande lumaca rossa che si snoda in un lungo percorso rosso. Il secondo è totalmente inedito e ci sta lavorando Roberta Peverelli. Da quanto si apprende si ispira ai grandi giardini delle ville del lago con pergolati, fiori, piante, sentieri con pavimentazione in legno e zone con la ghiaia.
«Al momento - spiega Daniele Brunati, portavoce degli Amici di Como - non è ancora stato deciso quale dei due progetti verrà sottoposto ufficialmente al Comune. Sono molto diversi uno dall'altro con filosofia e obiettivi differenti. La decisione verrà presa dal gruppo di aziende che parteciperanno. Entro la fine di marzo saremo pronti con il progetto e con il capitolato».
L'intenzione di Palazzo Cernezzi e degli Amici di Como è quella di restituire il lungolago ai comaschi per l'inizio di giugno e prolungare l'apertura per circa un anno (fino a quando scatteranno i lavori per la sistemazione definitiva).

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola domenica 10 marzo

a.savini

© riproduzione riservata