Sabato 27 Aprile 2013

Como, la zona pedonale
"mangerebbe" 214 posti blu

COMO Como centro perderebbe 214 posti auto se il Comune insisterà sulla strada di ampliare la zona pedonale. Piazza Roma perde 95 aree di sosta, via Pretorio 10, piazza Grimoldi 24, piazza Volta 41. Intanto la polemica continua. «Una soluzione per la vivibilità della città va trovata. Ma anche le esigenze del mondo produttivo vanno tenute in considerazione», dice Paolo Frisoni, considerato tra i protagonisti di una delle rivoluzioni di Como. Favorevole Legambiente.
Ma prima di levare i parcheggi dal centro, il Comune di Como dovrebbe studiare il caso Potenza promosso da una sentenza del Tar.
O quantomeno dovrebbe leggersi il documento preparato da Mario Lavatelli presidente di Acus, associazione civica utenti della strada e girato ai commercianti di Como, per dimostrare - giurisprudenza alla mano - che fanno bene a protestare per il taglio dei parcheggi e potrebbero perfino appellarsi al Tar che infatti «ha riconosciuto il ruolo delle piccole e medie imprese, la salvaguardia dei negozi  e il pieno interesse dei commercianti a difendere la possibilità dei clienti e dei visitatori di potersi recare da loro utilizzando l'auto».

Leggi gli approfondimenti su La Provincia in edicola sabato 27 aprile

a.savini

© riproduzione riservata