Lunedì 06 Maggio 2013

Carburanti, prezzi
in leggero calo

 Una volta tanto la cosiddetta «doppia velocità» ha giocato a favore dei consumatori. È accaduto infatti che venerdì scorso i mercati internazionali hanno messo a segno un significativo rimbalzo con la benzina in salita di oltre 19 euro/mille litri e il diesel di oltre 18 (rispettivamente 28 e 23 dollari/ton) ma nel weekend Eni è scesa sui prezzi raccomandati di ben 1,5 cent su entrambi i prodotti e addirittura 3 sul gpl. Trascinando al ribasso anche Q8 (-1,5 cent sempre su benzina e diesel) e TotalErg (-0,5).

Intanto, a livello di prezzi praticati sul territorio si registrano ancora cali, specie per le no-logo. Le punte dei prezzi sono adesso a 1,838 euro/litro per la benzina, 1,723 per il diesel e 0,819 per il Gpl. Tutte dunque in calo. Le medie  dal canto loro si posizionano di nuovo sotto a 1,800 euro/litro per la benzina e, adesso, anche sotto 1,700 per il diesel (0,799 per il gpl).

La situazione più nel dettaglio a livello Paese (sempre in modalità «servito»), secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vede il prezzo medio praticato della benzina che va oggi dall'1,780 euro/litro di Eni all'1,798 di IP (no-logo a 1,657). Per il diesel si passa dall'1,675 euro/litro sempre di Eni all'1,699 di Shell e Tamoil (no-logo a 1,540). Il gpl infine è tra 0,762 euro/litro di Eni e 0,799 di Tamoil (no-logo a 0,756).

f.angelini

© riproduzione riservata

Tags