Lunedì 13 Maggio 2013

Folla per l'addio al barista ucciso
La figlia: "Papà, grande amore"

CUCCIAGO Folla nella chiesa parrocchiale per l'ultimo saluto a Maurizio Punzi, il barista travolto e ucciso sulla strada provinciale tra Cucciago e Cantù.
Tantissimi i giovani presenti per ricordare l'amico, titolare del bar Cher Ami, ucciso poco dopo l'una di notte dello scorso 10 maggio da un uomo alla guida di un furgoncino rubato che lo ha urtato in pieno andando contromano mentre lui era in sella alla sua moto Ducati Monster. Punzi proprio oggi avrebbe compiuto 52 anni. Toccanti i messaggi letti durante la messa dai familiari e da alcuni amici. "Sei il mio più grande amore" ha detto la figlia maggiore Alessandra. "Signore, aiutaci a superare l'odio che rischiamo di provare" ha detto la moglie Lina.

Due pagine su La Provincia in edicola martedì 14 maggio

e.marletta

© riproduzione riservata