Venerdì 17 Maggio 2013

«Il tè delle 5» si presenta
Concerti e incontri di fede

CAGLIO "Il tè delle 5" nelle splendide località di Caglio, Rezzago e Sormano, un tè dove l'ascolto musicale si intreccia con la riflessione religiosa, ma anche con la degustazione di tisane e dolci. Un'iniziativa ambiziosa, promossa dalla Comunità pastorale della Madonna di Campoè che ha organizzato ben diciassette appuntamenti tra maggio e agosto in un orario "che può sembrare poco usuale - ha spiegato Alberto Bottinelli, una delle anime della manifestazione - ma che è stato scelto appositamente perché consente di "staccare" dalla frenesia del mondo per dedicarsi a meditazioni".
Per la parte musicale si è instaurata una collaborazione con l'Accademia Giuditta Pasta di Como diretta da Roberta Di Febo che ha spiegato: "Ogni concerto metterà esplicitamente in evidenza un particolare strumento con la precisa scelta di privilegiare giovani musicisti under 30". Il primo, il 7 luglio nel sagrato del Santuario di Campoè, sarà il pianista Andrea Molteni, bravo allievo del maestro Mario Patuzzi del Conservatorio Verdi di Como. Da definire i protagonisti dei concerti per violino (14 luglio sul sagrato della chiesa parrocchiale di Rezzago), per chitarra classica (il 4 agosto a Sormano e il 10 agosto a Caglio), per ottoni (l'11 agosto, sempre a Caglio) e per trio d'archi (di ritorno a Sormano il 15 agosto). A queste performance si affiancherà un concorso, elaborato sempre dalla professoressa Di Febo, per assegnare una borsa di studio a un giovane musicista. "Si indirizza ai non professionisti - precisa - tra i sei e i ventidue anni che avranno modo di esibirsi all'interno di questi appuntamenti estivi di fronte a una giuria tecnica che alla fine del concorso assegnerà una borsa di studio del valore di 2.500 euro, convertiti in ore di lezione altamente formative con maestri come Davide Alogna, per il violino, e Francesco Diodovich per la chitarra". Per partecipare e per tutte le informazioni è possibile contattare l'Accademia Giuditta Pasta allo 031/30.83.18, oppure scrivere a accademiag.pasta@hotmail.it. Ci sarà anche un secondo concorso, "Fotografa la musica", per giovani fotografi, sempre di età inferiore ai trent'anni: i partecipanti devono scattare durante i concerti della rassegna, la premiazione di entrambe le iniziative si terrà il 17 agosto sul sagrato della chiesa di Santa Cosma a Rezzago. Inoltre laboratori con i fiori, le tisane e le torte e, introdotti da don Valentino Viganò, quattro appuntamenti con la Fede, "per riflettere e dialogare con testimoni di grande prestigio come don Enrico Bonacina del Gonzaga di Milano o come Mario Melazzini, e testimoni di una fede incredibile come Elisabetta e Giovanni Sismondi con la loro esperienza a Calcutta". Il programma de "Il tè delle 5" è disponibile al sito www.madonnadicampoe.it (infoline 031-42.80.20).
Alessio Brunialti

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags